Progetto Annuale

La scelta del percorso annuale è operata collegialmente dalle insegnanti al termine di ogni anno scolastico in previsione del successivo, perché scaturisce da stimoli, idee o esperienze vissute durante l’anno e di cui si è fatto tesoro in vista di un loro sviluppo con i bambini.

Il tema fa da sfondo a tutte le attività curricolari che consentono ai bambini di raggiungere gli Obiettivi Specifici di Apprendimento.

I bisogni e gli interessi specifici dei bambini sono di stimolo alle insegnanti nella scelta delle attività da svolgere e degli aspetti particolari da approfondire: questo fa sì che ogni sezione affronti il percorso in modo personalizzato e con varianti originali. L’ originalità è legata anche alle risorse di cui ogni gruppo classe dispone: le famiglie (genitori, nonni, zii) che si lasciano coinvolgere attivamente fornendo materiali, informazioni, testimonianze, abilità.

Le mie insegnanti hanno tante idee per me quest’anno…

 

(Presentazione del percorso annuale; a. s. 2021/2022 )

CUSTODI DEL MONDO

La pratica dell’outdoor ha confermato la propensione innata nei bambini nel provare interesse e attrazione per gli ambienti e le forme di vita naturali. Questo non ci stupisce perché , come scrive Montessori “Ogni cosa su questo pianeta è strettamente collegata e ogni particolare diventa interessante per il fatto di essere collegato ad altri”. L’ambiente diventa così una palestra di sperimentazione e apprendimento, i bambini formulano domande e cercano risposte in modo attivo.

Quest’anno vogliamo continuare su questa linea, soffermandoci con maggior consapevolezza sull’educazione ecologica. Due sono le sfide a cui siamo tutti chiamati a rispondere: la prima riguarda l’ambito più strettamente ambientale, di tutela della terra, di conservazione e di salvaguardia del creato; la seconda si lega alla dimensione relazionale e sociale, ovvero come insieme siamo chiamati ad abitare la terra. E’ giunto il momento di allargare lo sguardo, attraverso l’azione, l’esplorazione, il contatto con gli oggetti (REMIDA), la natura, l’arte, il territorio; riteniamo fondamentale portare i bambini a percepire il mondo come la nostra prima casa di cui ciascuno di noi si deve sentire responsabile.

Quest’anno più che mai, il percorso di religione, è in stretta connessione con il progetto curricolare, infatti nell’Enciclica di Papa Francesco “Laudato si”, Il creato, dono di Dio, è la “casa comune” di cui noi ne siamo custodi; è il luogo dove costruire un noi insieme a Dio. Inoltre la figura di Gesù , è la testimonianza attraverso la quale cogliere l’importanza della fraternità per poter davvero sentirci corresponsabili del pianeta. Il periodo di Quaresima è il momento per approfondire concetti come solidarietà, misericordia, generosità e reciprocità.

Una scuola, che fonda l’apprendimento sull’osservazione critica del reale, sulla riflessione, sulla ricerca e la condivisione di progetti comuni e sulla documentazione, non può far a meno di essere supportata dall’uso delle nuove tecnologie, attraverso un’educazione digitale. I bambini hanno a disposizione, nelle loro diverse fasi di sperimentazione, vari supporti tecnologici come Pc, Lim, microscopi ed endoscopi digitali, macchine fotografiche… Tutti questi strumenti permettono ai bambini di prendere consapevolezza di come le nuove tecnologie, se utilizzate con responsabilità, possono essere strumenti fondamentali per l’arricchimento del nostro sapere. Per i bambini di 5 anni, in particolar modo, verranno anche proposte, nel corso dell’anno, attività di coding per stimolare lo sviluppo di un pensiero computazionale.

Per poter approfondire le diverse tematiche in maniera adeguata all’età, verranno allestiti degli Ateliers, dove i bambini si recheranno a piccolo gruppo per poter sperimentare diversi materiali (carta, argilla, elementi naturali) attraverso l’uso di vari strumenti. Negli Ateliers l’insegnante predispone in modo pensato e ragionato i materiali e poi lascia campo d’azione ai bambini, che attraverso il fare possono giungere a nuove scoperte, le quali vengono documentate da loro stessi.

Per i bambini dell’ultimo anno verrà organizzato anche un laboratorio di approfondimento dove praticare La philosophy for children, una metodologia che da alcuni anni stiamo sperimentando con i bambini: L’adulto si pone di fianco al bambino e alle sue domande, sosta con lui, lo stimola a condividere con gli altri i propri pensieri, lo aiuta ad allenarsi all’ascolto e all’attenzione, porta i bambini a ricercare le risposte, a sviluppare conoscenze nuove per generare una cultura viva. Riteniamo che questa metodologia sia fondamentale per la scuola di oggi, perché consapevoli che un vero apprendimento non può esistere senza una relazione empatica con l’altro, perché in un percorso non è importante solo il risultato ma soprattutto il processo.

Quest’anno proporremo, un percorso annuale di avvicinamento alla lingua inglese, con la partecipazione di un’insegnante specialista. Inizialmente le attività verranno proposte alle mongolfiere , una volta a settimana; con il passare del tempo l’insegnante di sezione, con l’aiuto dei più grandi, inserirà gradualmente, nei momenti di routine della giornata, ciò che è stato acquisito in modo da coinvolgere l’intera classe nella familiarizzazione della nuova lingua. Nostro obiettivo è di prendere consapevolezza che esistono diversi linguaggi e di prendere confidenza con il suono della lingua inglese.

Alcune attività pomeridiane saranno dedicate al gruppo dei bambini di 4 e 5 anni, prevedendo momenti di lavoro sul pregrafismo, sulle forme geometriche e l’orientamento nello spazio (4 anni), sulla pre-scrittura, pre-lettura, pre-calcolo (5 anni).

A tutti i bambini verrà offerta l’opportunità di partecipare all’attività di educazione motoria affidata ad un insegnante specialista.

ELENCO UNITA’ DI APPRENDIMENTO 2021/22

U.d.A permanenti:

UdA I Viviamo insieme

Favorire la socializzazione tra i bambini e con gli adulti. Conoscere e rispettare le regole per una convivenza positiva.

UdA II Giorno dopo giorno

Condurre i bambini a organizzare con ordine e a vivere in modo sereno i momenti di vita quotidiana.

UdA III Oggi gioco a...

Capacità di gestire autonomamente e in collaborazione con i compagni, le attività, gli spazi, il materiale. Desiderio di sperimentare situazioni di gioco e attività individuali e di gruppo partendo da stimoli dati dall’insegnante o dall’ambiente (angoli gioco)

UdA IVP Corpo in movimento (Palloncini)

Colpire la loro fantasia cercando di educare attraverso il movimento utilizzando esercitazioni ludiche sviluppando gradualmente le capacità coordinative e gli schemi motori di base.

UdA IVA Corpo in movimento (Aquiloni)

Conoscere il proprio corpo nella sua globalità e nelle singole parti, scoprire le proprie possibilità di movimento.

Arricchire il proprio bagaglio motorio attraverso esercitazioni ludiche improntate sulle capacità coordinative e sugli schemi motori di base.

UdA IVM Corpo in movimento (Mongolfiere)

Consolidare la conoscenza del proprio corpo nella sua globalità e nelle singole parti, scoprire le proprie possibilità di movimento.

Arricchire sempre di più il proprio bagaglio motorio attraverso esercitazioni ludiche e giochi di avvicinamento allo sport improntati sulle capacità coordinative e sugli schemi motori di base.

UdA V Prendi il volo (raccordo mongolfiere)

Vivere serenamente il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria

U.d.A annuali:

Uda 1 Quanti nuovi amici (da Settembre a…)

Affrontare serenamente il distacco dai genitori e vivere il tempo scuola con serenità.

Recuperare le conoscenze sulla vita scolastica, sulle regole che ci aiutano a vivere meglio e aiutare i più piccoli ad inserirsi nel nuovo ambiente

UdA 2 Custodi del mondo (Ottobre- Giugno)

Suscitare nei bambini un legame sempre più empatico con il mondo naturale.

Cogliere che l'uomo ha il compito di prendersi cura dell'ambiente che lo circonda.

Sviluppare un pensiero ecologico.

UdA 3 Il mio amico Gesu’ (Ottobre- Maggio)

Riconoscere che Dio ha creato il mondo e le sue creature, affidandolo all'uomo che ne diviene custode.

Conoscere alcuni episodi del  Vecchio e Nuovo Testamento, soffermandosi in particolare sulla vita di Gesù nei periodi dell’Avvento e della Quaresima.

Avvicinarsi alla religione Cristiana Cattolica attraverso la preghiera come strumento di relazione con l’amico Gesù.

UdA 4 Passo dopo Passo (Ottobre- Aprile) per aquiloni

Sviluppare la coordinazione oculo-manuale, l’abilità grafo-motorie e l’orientamento spazio- temporale.

UdA 5 Divento grande (Ottobre-Aprile) per mongolfiere

Sviluppare l’orientamento spaziale in relazione all’ ambiente e rispetto allo spazio foglio.  Affinare la motricità fine.

Potenziare il pensiero computazionale.

Accostare i bambini alla lingua scritta.

Rafforzare il concetto di quantità e sviluppare il concetto di numero.

Prepararsi al futuro passaggio alla scuola Primaria.

UdA 6 Atelier (Ottobre- Aprile) 

Fare esperienza sensoriale con diversi materiali e strumenti, per stimolare l'osservazione, la riflessione e la ricerca che portino alla conquista di nuove scoperte

UdA  7 Philosophy for children (per mongolfiere)

Sviluppare l'ascolto reciproco e la condivisione dei pensieri.

Porre domande e cooperare per la ricerca di possibili risposte.

Allenare il pensiero complesso

UdA 8 Inglese a scuola (Ottobre- Aprile)

Scoprire che esistono diversi linguaggi

Familiarizzare con il suono della lingua inglese

UdA 9 Sognando sotto le stelle (Marzo- Maggio) per mongolfiere

Vivere con serenità la separazione dai genitori e gestire le proprie emozioni in un contesto nuovo.

Consolidare le relazioni con i coetanei e le insegnanti.

Rafforzare l’autonomia rispetto alla cura della persona e delle proprie cose.

Vivere in un ambiente naturale l’esperienza della contemplazione.